Trips&Tricks #1 – Kit carica da viaggio

Ciao a tutti, per il primo post della Rubrica Trips&Tricks, vi parlo del nostro kit “elettrico” da viaggio, non è nulla di particolare un semplice kit che contiene tutto il necessario per non trovarsi in difficoltà nel caso portassimo con noi apparecchi elettronici (smartphone, tablet ecc…).

Solitamente quando viaggiamo, di “tecnologico” portiamo solamente smartphone e tablet, oltre naturalmente alla macchina fotografica. Il primo che teniamo sempre in tasca quando siamo per strada, il secondo solitamente lo lasciamo in hotel e lo utilizziamo per verificare orari di apertura, luoghi da visitare ecc… del giorno successivo, diciamo che è solo uno strumento di “appoggio”.

Quindi la nostra necessità è quella di avere un piccolo kit (compatto) che contenga tutto quello di cui abbiamo bisogno per ricaricare tutti questi aggeggi, in ordine e senza tanti cavi in giro per gli zaini e le valigie.

Il kit in oggetto è molto semplice: abbiamo riciclato la custodia di un navigatore satellitare e all’interno abbiamo infilato tutto quello di cui abbiamo bisogno.
La custodia è una di quelle comunissime semirigide da 5,5″ che potete trovare facilmente in qualsiasi negozio o anche su Amazon come custodie per hard disk, queste oltre ad avere il vantaggio di essere semirigide e quindi di offrire maggior protezione, all’interno hanno una fascetta elastica che servirebbe per tenere saldo l’hd e una retina per tenere gli accessori, ce ne sono di mille tipi e di tutte le grandezze, quindi troverete sicuramente quella che più vi aggrada, poi vi linkerò i prodotti che utilizziamo noi e con cui ci troviamo egregiamente.

IMG_0005.jpg
Nel caso di powerbank può essere comodo come custodia da cui far fuoriuscire il cavetto

Nella custodia, dicevamo, abbiamo inserito il resto di quello che ci serve:

  1. Presa usb doppia;
  2. Presa usb singola;
  3. comunissima tripla “da muro”;
  4. Cavetti usb da 90 cm, nel nostro caso lightning (3).
  5. Carica batterie usb per tablet o in base alle necessità l’adattatore universale.
IMG_0001 (1).jpg
La custodia completa

Volendo ci sarebbe altro spazio per 3-4 adattatori singoli per corrente USA, le piccole batterie della fotocamera e le relative memory card.

Come vedete dalle foto tutto è perfettamente incastrato ed in perfetto ordine, questo lo teniamo sempre nello zaino nel caso ne avessimo la necessità.
In realtà tutto questo potrebbe semplicemente essere sostituito da un comodissimo powerbank da tenere sempre nello zaino, questo kit però noi lo portiamo sempre dietro proprio perchè se gli oggetti comunque sono stati caricati la sera prima non c’è bisogno del powerbank.

Riepiloghiamo di seguito i prodotti che utilizziamo nel nostro kit:

Carica batterie usb singolo e da tablet sono gli originali Apple.


Una piccola nota-recensione vogliamo aggiungerla per i cavetti usb, quelli che noi utilizziamo sono della Anker, un’azienda americana specializzata nella produzione di power bank, che fa dei prodotti eccezionali al giusto prezzo.
I cavetti in questione (PowerLine Lightning) sono i migliori mai provati, anche meglio degli originali, i quali se si trasportano o attorcigliano in continuazione, si danneggiano alla base del connettore. Questi nello specifico hanno un rinforzo interno in kevlar e sono garantiti per 2 anni, inoltre per dispositivi iOS sono certificati MFi. Ideali quindi per il mondo “travel”. Vengono forniti in una bella scatolina di cartone e hanno un piccolo laccetto in velcro utile per “legarli” per il trasporto. Tra l’altro da non molto è uscita anche la versione PowerLine+, che ha il connettore più rigido e il rivestimento in nylon “anti-aggrovigliamento”, che saranno sicuramente un prossimo acquisto.
Inutile nascondere che da quando abbiamo scoperto Anker, compriamo tutto quello che ci serve relativamente agli accessori per i dispositivi elettronici di questo marchio.

Non vogliamo fare pubblicità e non siamo pagati per parlare di queste cose ma visto che noi ci troviamo bene con questi prodotti, crediamo sia giusto dare tutti i riferimenti del caso, troviamo stupido e poco costruttivo parlare di prodotti senza dare alcun riferimento, oscurando le marche o cose di questo genere, anche perché di prodotti simili ce ne sono di svariati tipi e di marche diverse, noi parliamo sia bene che meno bene di quello che abbiamo provato. Quindi perché fare di tutta l’erba un fascio?

 

Grazie e alla prossima!

Luca&Ila

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...